Un’esperienza di guida unica sulla tua Smart!

...Grazie ai kit turbo SSB85 / SSB100 by SAITO

SAITO e Smart, un rapporto iniziato nel lontano 1996 quando iniziai a seguire per conto della Mitsubishi lo sviluppo di un motore ordinato dalla Swatch alla svizzera Wenko, azienda impegnata nella realizzazione di motociclette da corsa con sidecar e con un’ottimo bagaglio tecnico sui motori leggeri.

Sei alla ricerca di un kit turbo per dare una “marcia in più” alla tua Smart? Abbiamo qualcosa per te!
http://www.saito.it/p/kit-turbo-ssb85-smart-600
http://www.saito.it/p/kit-turbo-ssb100-smart-700

☎ Chiama: +39 071715693
✉ Scrivi: info@saito.it
💻 Web: www.saito.it
🛒 Shop: shop.saito.it

La Wenko fu incaricata della realizzazione di un piccolo motore turbo a benzina che sarebbe poi stato impiegato su una vettura prodotta da Swatch. Abbiamo iniziato a seguire il progetto nella sua fase iniziale, poi ultimato dalla Mercedes con la nascita della Smart. La produzione del turbocompressore passò poi da Mitsubishi a Garrett. Questa vettura mi è rimasta davvero nel cuore, così decisi di acquistare una Smart usata e nei mesi successivi realizzai un kit di potenziamento turbo specifico per questa vettura: nacque così il primo kit turbo SAITO, dal nome “SSB85”.

“SSB85” è l’acronimo di SAITO, Smart, Benelli ed 85 cavalli. Perchè Benelli? Il mio amico Alessandro Nardi-Dei, amministratore della Benelli Tecnomeccanica, aveva creduto nel progetto della SAITO, ai tempi una piccola e giovane azienda con poche risorse, ed aveva finanziato l’operazione. Ad esempio, il collettore di scarico e tutta l’attrezzatura di fonderia che vi mostriamo è marchiata BTM Benelli Tecno Meccanica.

Il kit di potenziamento SSB85 comprende una turbina nuova Mitsubishi ed un collettore di scarico specifico (la turbina di serie aveva un collettore integrato), più un’ottimo scarico realizzato da un’azienda italiana, componente che da solo riesce a produrre una potenza di 3 CV in quanto riduce di molto la contropressione di scarico. È in acciaio inox e catalizzato – ha tra l’altro superato diversi test sulle emissioni. Infine ci sono le tubazioni aria/olio, guarnizioni e raccorderia varia a completamento del kit. Nelle Smart 600 la potenza dichiarata è di 85 cavalli, ma in realtà raggiunge e supera i 90 CV. Successivamente fu realizzato un secondo kit, l’SSB100, dedicato ai motori di seconda generazione smart 700 3 cilindri.

Oggi ci troviamo in officina perchè, dopo ben 13 anni di onorato servizio, abbiamo controllato turbo e collettore della nostra Smart, decidendo di sostituirli in quanto abbiamo riscontrato delle piccole crepe nel collettore dovute alle elevate temperature dei gas di scarico. La vettura è stata impiegata poco – circa 80.000 Km – ma in maniera decisamente sportiva (è stata portata anche in pista). Un’auto entusiasmante da guidare, leggera ed estremamente reattiva con 13.3kg di coppia (contro gli 8.3kg originali) con il cambio robotizzato un po’ lento, forse l’unico tallone di achille della vettura. Il motore eroga 105 CV per una velocità massima di 200 km/h. Si potrebbe utiizzare ancora il carter turbina, ma anche questo manifesta delle microscopiche crepe sempre, così come il foro della wastegate. Anche l’alberino mostra dei segni di usura per via della perdita di viscosità dell’olio, sempre dovute alle alte temperature. Il turbo non fischia e reagisce ancora bene, ma era giunto il momento di sostituirlo per quanto detto in precedenza. Mostriamo anche l’attrezzatura di fonderia che abbiamo gelosamente conservato e che nella sua “carriera” ha fuso circa 250 collettori per 250 kit di potenziamento. L’era della Smart è stata un’epoca davvero divertente, portavamo la Smart 600 anche ad Imola in pista per farla competere in gare di accelerazione: per chi ha ancora passione e voglia di divertirsi con questa vettura i nostri kit sono ancora in produzione!

Nella seconda parte del video: abbiamo smontato lo scarico e la turbina della nostra Smart. Lo scarico al tempo era stato al tempo modificato perchè ci piaceva l’idea di avere un’uscita centrale, mentre nel nostro kit è di base predisposto per un’uscita nella posizione originale – ma si può realizzare come modifica. Ai tempi andava molto installare il profilo di plastica che vediamo in filmato con lo scarico che esce dietro diretto e con i tubi che in accelerazione si muovono! Il consiglio è, nel dubbio, di acquistare tra i vari modelli di Smart quella Roadster, divertentissima, sulla quale all’occorrenza possiamo dare anche consigli per recuperare motori nuovi o rigenerati a prezzi davvero vantaggiosi… e sulla quale naturalmente raccomandiamo di installare il nostro kit per un’esperienza di guida davvero unica!

SAITO è distributore autorizzato turbocompressori Mitsubishi, Garrett, BorgWarner KKK e Mahle Original per l’Italia, uno dei più grandi e forniti magazzini di turbo in Europa. I nostri uffici sono a disposizione per qualsiasi informazione tecnica e commerciale: contattaci per un preventivo!
☎ Chiama+39 071715693
✉ Scrivi: info@saito.it
💻 Web: www.saito.it
🛒 Shop: shop.saito.it

Articolo a cura di PSGP
Permesso di ridistribuzione dei contenuti di questo sito previo accordo e comunicazione con SAITO, ripubblicando interamente l’articolo e citando la fonte ed url di pubblicazione sul sito saito.it

Back to top