Kit Turbo SAR200 “Balocco”

per Alfa 75 Turbo

Informazioni

  • ☎ Chiama: +39 071715693
  • ✉ Scrivi: info@saito.it

Descrizione

Per Alfa 75 SAITO mette a disposizione un turbo sostitutivo all’introvabile ricambio originale. Il turbo fornito è un Mitsubishi della famiglia TD04HL allestito per esser montato senza modifiche sostanziali. Il suo utilizzo migliora fortemente le doti di coppia motrice e può portare la potenza a superare tranquillamente i 220 CV. Affidabile, robusto ed economico, SAR200 “Balocco” è la giusta soluzione sia in caso di mancata reperibilità dell’originale che nel caso di elaborazione.

Il Kit comprende:
n. 1 Turbocompressore
n. 1 Kit tubi mandata e ritorno olio
n. 1 Flangia ingresso
n. 1 Downpipe
n. 1 Kit guarnizioni

L’Alfa Romeo 75 è un’automobile prodotta dall’Alfa Romeo dal 1985 fino al 1993 nello stabilimento di Arese. Un’auto che ha segnato davvero un’epoca, essendo l’ultima berlina sportiva a trazione posteriore prodotta dalla casa automobilistica.

Erede della Giulietta ’77, l’Alfa 75 venne presentata alla stampa l’11 maggio del 1985 per festeggiare il 75º anniversario dell’Alfa Romeo (da cui appunto il nome). C’era forte necessità di sostituire la Giulietta che cominciava a risentire del peso degli anni, in un periodo storico difficile per il Biscione caratterizzato da scarsa liquidità in azienda. Nonostante le premesse e la scelta quasi obbligata di mantenere la meccanica e parte della carrozzeria della Giulietta, venne realizzata una vettura dall’aspetto moderno, apprezzata dal pubblico e capace di ottenere un ottimo riscontro sul mercato (circa 375.257 esemplari venduti in 8 anni).

La turbina originale era una Garrett T3 con scarico 0.48 A/R e compressore 45 trim. Un rapporto fra compressore e turbina tipico in quegli anni, ma certo ritenuto oggi del tutto obsoleto: la tecnologia del compressore simile o più piccolo della turbina è stata infatti abbandonata da ormai molto tempo per lasciare spazio a turbine piccole ma molto veloci, accoppiate a compressori decisamente più grossi e prestazionali rispetto a quelli del passato. Questo motore rappresenta per me che scrivo l’inizio della mia carriera: infatti nel 1986, in qualità di tecnico della divisione turbocompressori della Piaggio, mi trasferii in Giappone presso la Mitsubishi Heavy Industries insieme ad un motore Alfa 1.800 fornitoci dall’Alfa Romeo stessa di Arese, il cui responsabile dello sviluppo motore era il preparatissimo ing. Lanati. L’obiettivo era ridefinire la sovralimentazione adottando un turbocompressore Mitsubishi invece dell’originale Garrett. Poco prima lo stesso motore era stato utilizzato dall’Alfa Romeo Avio per lo sviluppo di un turbocompressore tutto italiano denominato Aravio, che purtroppo non fu mai prodotto in serie a causa di difficoltà tecniche – a memoria l’Alfa Romeo giunse a produrre una piccola serie di motori con la turbina Aravio che furono testati su dei taxi, ma non si giunse mai alla produzione in serie. Il motore 1.8 turbo è stato uno dei più bei motori prodotti dall’Alfa Romeo: con poche leggere modifiche proposte dall’Alfa Corse, allora gestita dall’Ing. Pianta e con responsabile del settore prove un vero tecnico italiano d’altri tempi, ovvero Ruggero Barbieri, lo si poteva portare a circa 210 CV senza incorrere in rotture di alcun tipo!

Curiosità.
– il “Centro Sperimentale Balocco”, meglio noto come “Circuito di Balocco”, era la pista dell’Alfa Romeo localizzata fra Torino e Milano, il tracciato dove poter collaudare le proprie vetture in autonomia e riservatezza;
– In occasione della presentazione della vettura, l’Alfa Romeo fece realizzare un cortometraggio promozionale, girato a Cinecittà e Spoleto, intitolato “Alfa 75 Superstar“. La macchina stessa è la protagonista del corto: l’Alfa 75 arriva negli studi per la realizzazione dello spot ma si perde tra vari set di film in lavorazione, tra cui Dracula, D’Artagnan, Mary Poppins e 007, interagendo con i protagonisti. (ecco il link: https://www.youtube.com/watch?v=cJuRGbbgDDI )

Back to top
NON HAI TROVATO
QUELLO CHE STAI CERCANDO
OPPURE NECESSITI
MAGGIORI INFORMAZIONI?

CONTATTACI AI SEGUENTI RECAPITI:
+39 071715693
info@saito.it

VISITA IL NOSTRO SHOP ONLINE:
shop.saito.it