Tag: catalizzatori

Articoli relativi a: catalizzatori

offerta sostituzione vincente | SAITO

L’inefficienza del sistema di scarico porta la turbina a rottura, abbassa il rendimento del motore, aumenta il consumo specifico e la pressione media effettiva in camera di scoppio sollecitando gli organi di tenuta. Cambia il filtro antiparticolato o il catalizzatore prima che sia troppo tardi! SAITO suggerisce la sostituzione del fap o catalizzatore anche quando si installa un nuovo turbo.

Di seguito l’elenco dei fap e catalizzatori oggetto della proposta, NUOVI ORIGINALI – QUALITÀ GARANTITA!
Per info commerciali e tecniche:
☎ Chiama: +39 071715693
✉ Scrivi: info@saito.it
💻 Website: www.saito.it
 

Tutto quello che devi sapere sulle garanzie aggiuntive nei turbo! | SAITO

Oggi parliamo di garanzie aggiuntive sui turbocompressori. Molte aziende del settore automotive che ci contattano per l’acquisto di un turbo contestualmente ci richiedono una qualche forma di estensione garanzia sul prodotto. Su questo argomento è necessario “spendere” qualche parola in più per “spendere” meno!
Guarda il video e/o continua la lettura! 😉

Per qualsiasi cosa potete rivolgervi ai nostri uffici, siamo sempre a vostra completa disposizione!
☎ Chiama: +39 071715693
✉ Scrivi: info@saito.it
💻 Website: http://www.saito.it
🛒 Shop: http://shop.saito.it

La qualità del turbo non accetta compromessi | SAITO

Ogni giorno parliamo con i nostri clienti di turbocompressori, sia da un punto di vista commerciale che tecnico, analizzandone anche guasti e cause di rottura. Oggi in particolare abbiamo tipologie di rottura differenti da quelle che avvenivano nel passato. Essendo molto diffusi i motori diesel, le rotture si verificano soprattutto per intasamenti dei filtri antiparticolato (fap), dei catalizzatori e per malfunzionamenti alla valvola EGR; sui motori benzina e applicazioni a gas le cause di rottura sono di tipo diverso e vanno gestite in modo differente.

Catalizzatori, FAP, DPF. Questioni tecniche e morali. | SAITO

Oggi, nel mondo dei motori turbo, assistiamo ad un proliferare delle rotture dei turbocompressori dovute all’intasamento, anche parziale, del sistema di scarico, ovvero dei componenti delegati all’intrappolamento delle polveri piuttosto che alla combustione delle particelle incombuste. Il problema ha coinvolto e continua a coinvolgere migliaia di vetture e soprattutto quelle dove l’utilizzo viene limitato allo sfruttamento di una non elevata potenza e per periodi brevi.

    Back to top